Proprietà del peperoncino: terapeutiche e dimagranti

Proprietà del peperoncino: terapeutiche e dimagranti
4.8 (96.36%) 22 votes

Il peperoncino è una pianta che appartiene al genere ‘Capsicum‘ della famiglia delle Solanacee. Il suo nome deriva dalla lingua latina ‘Capsa‘ il cui significato è scatola; ciò proprio per la forma del frutto, somigliante ad una scatola che conserva al suo interno i semi. È una bacca e può presentare tre colorazioni diverse: rossa, gialla o verde. Moltissime le benefiche proprietà del peperoncino: sia terapeutiche che dimagranti.

Vediamole tutte!

proprietà del peperoncino dimagranti

Proprietà terapeutiche del peperoncino

Tra le proprietà del peperoncino, non vi sono solo quelle dimagranti (di cui stiamo per parlare) ma anche diverse azioni terapeutiche.

Il peperoncino:

  • ha proprietà antibatteriche,
  • è un noto vasodilatatore,
  • un ottimo antiossidante
  • ed anche un anticancerogeno.
  • Per di più, secondo alcuni studi, svolge un’azione curativa per raffreddore, faringite, tosse, rinite allergica, asma e altre patologie.
  • Oltre a ciò, la pianta può essere utilizzato come un antidolorifico per chi soffre di artrite o di cefalee e nevralgie.
  • Tra le diverse proprietà terapeutiche, possiamo notare che il peperoncino è un grosso aiuto per regolare la pressione sanguigna;
  • protegge i capillari;
  • è un ottimo alleato per la facilitazione della coagulazione del sangue;
  • presenta la capacità di curare l’ulcera gastrica;
  • è indicato anche per chi soffre di depressione o ansia.
  • Per di più, il peperoncino favorisce la sudorazione,
  • può essere utilizzato da chi soffre di stitichezza,
  • o chi ha problemi di cellulite
  • ed è consigliato per chi ha mal di denti.
  • Presenta anche delle ottime proprietà per la cura di reumatismi,
  • per l’acne giovanile,
  • regola l’attività cardiaca,
  • dei polmoni
  • e dei reni.

proprietà del peperoncino dimagranti

Proprietà del peperoncino: alleato della dieta dimagrante

Oltre alle svariate proprietà curative, il peperoncino è un ottimo alleato per la dieta dimagrante.

Infatti, è un valido aiuto per tutti coloro che devono perdere peso, avendo la capacità di ridurre i morsi della fame. Effettivamente, secondo uno studio scientifico, il peperoncino che spesso si usa in cucina per dare un tocco di piccante agli alimenti, è un ottimo alimento dimagrante.

Il peperoncino si utilizza come alimento già dall’antichità ed è comparso in Europa dopo i viaggi nelle Americhe di Cristoforo Colombo. Da diverso tempo, è ritenuto un prodotto con proprietà dimagranti, proprio perché è in grado di aiutare a bruciare le calorie, stimolando il metabolismo. Vediamo come agisce.

Proprietà del peperoncino e capsaicina

La caratteristica principale del peperoncino è quella di essere piccante. Ed è proprio la capsaicina racchiusa al suo interno ad essere responsabile del suo effetto dimagrante. La capsaicina è un alcaloide che produce la tipica sensazione di piccante.

Secondo uno studio effettuato da un noto team di ricercatori statunitensi, il consumo di peperoncino porterebbe alla netta diminuzione del senso di fame. E incrementerebbe la temperatura corporea favorendo il consumo calorico.

Il noto nutrizionista Richard Mattes, uno degli autori dello studio, sostiene che mangiare peperoncino rosso aiuterebbe a diminuire la sensazione di fame e a bruciare più calorie dopo un pasto. Questo effetto varrebbe soprattutto per gli individui che NON consumano peperoncino con regolarità.

proprietà del peperoncino dimagranti

Capsaicina ed effetti sul metabolismo

Da uno studio condotto nel 2009, pubblicato sul ‘Journal of Clinical Nutrition’, è emerso che:

  1. la capsaicina è in grado di ridurre l’appetito
  2. tutti coloro che assumono questa sostanza assorbono meno calorie e hanno la capacità di perdere più peso rispetto a chi non l’ingerisce regolarmente.

Ne deriva che, per poter attivare al meglio il proprio metabolismo, è importante assumere capsaicina.

Come sappiamo, tutti i soggetti che presentano un metabolismo veloce hanno la fortuna di poter mangiare di più senza ingrassare. Invece, chi presenta un metabolismo lento, tende ad ingrassare anche se segue una dieta rigida e controllata.

Inoltre, se da giovani si ha un metabolismo tendenzialmente più veloce, invece, con l’avanzare dell’età, diventa più difficile poter mantenere la propria forma fisica.

Quindi, assumere capsaicina migliora il metabolismo, consentendo di bruciare più calorie e più velocemente. Tuttavia, come ogni alimento, non bisogna mai esagerare.

Dose giornaliera

 

È importante non eccedere con la capsaicina. Per beneficiare delle proprietà illustrate, la dose di peperoncino da assumere durante il giorno non deve superare i 10 grammi.

Tuttavia, per poter assumere nel migliore dei modi il peperoncino, è possibile acquistare degli integratori che contengono capsaicina. Tra i diversi integratori con questo principio attivo vi è Phentaslim.

Anche PhenQ contiene capsaicina ed altri ingredienti per attivare il metabolismo: oltre alla polvere Capsimax, anche l’innovativa formula α-Lacys Reset®. Questo integratore è in grado di aumentare il metabolismo sia a riposo che durante l’attività fisica, aiutando a bruciare grassi e carboidrati più velocemente. Leggi più informazioni su ingredienti PhenQ

banner pillole dimagranti phenq

 

Se ti è piaciuto questo articolo, potrebbero interessarti anche: dimagrire camminando, dieta drastica, pastiglie per dimagrire