Category Archives for Consigli Pratici

Dimagrire velocemente dopo le feste senza rinunce

Dimagrire velocemente dopo le feste senza rinunce

Spesso “divertimento” non è sinonimo di salute e molti di noi in queste feste hanno esagerato con cibo e alcolici. Ora che le feste sono finite ti senti pesante e fuori forma? Non demoralizzarti! Oggi vediamo come dimagrire velocemente dopo le feste senza rinunce.

Dimagrire velocemente dopo le feste senza rinunce

Con un programma adeguato potrai tornare come e più in forma di prima. E questo senza privazioni e sofferenze.

Programma efficace per dimagrire velocemente dopo le feste senza rinunce

Prima di tutto, affidati ad un programma che NON ti richieda di cambiare alimentazione.

Dovrai solo seguire pochi e importanti consigli per 30 giorni, senza modificare le tue abitudini alimentari. Non dovrai preoccuparti di cucinare pietanze speciali per la tua dieta. E non dovrai rinunciare a mangiare fuori casa.

ORDINA  ORA FIZZY SLIM CON IL 50% DI SCONTO

1. Acqua

Durante la giornata, bevi un litro e mezzo d’acqua a piccoli sorsi, lontano dai principali pasti. Porta l’acqua sempre con te!

2. Pasti

In breve: fai i tuoi pasti abituali, facendo solo attenzione ai dolci!

3. Alcolici

Da evitare.

4. Succhi di frutta e bevande zuccherate

Da sostituire con spremute, centrifugati e bevande di frutta fresca senza zucchero aggiunto.

5. Carboidrati

Occhio a non esagerare con le quantità!

6. Sale da cucina

Con moderazione. Magari fai più uso di spezie.

7. Olio e fritti

Meglio un condimento con olio a crudo e succo di limone, limitando i fritti.

8. Sport

Per 30 minuti al giorno o un’ora a giorni alterni.

9. Integratore Brucia Grassi

Dimagrire velocemente dopo le feste senza rinunceA questo noi ti consigliamo di aggiungere un integratore brucia grassi come Fizzy Slim

Con Bacche di Goji, Vitamina B, Vitamina C, Zenzero e Garcinia, ti aiuta a ridurre il peso in modo duraturo.

ORDINA  ORA FIZZY SLIM CON IL 50% DI SCONTO

“Quanti chili perdo con questo programma?”

Sicuramente dipende dal tuo fisico e dai tuoi pasti abituali. Comunque seguire questi semplici consigli per 30 giorni può farti dimagrire 5-6 chili e anche di più.

E senza patire la fame né sentire il peso delle rinunce.

Controindicazioni?

Ciascuno di noi può avere esigenze specifiche, intolleranze alimentari o patologie. Dunque prima di affrontare qualsiasi dieta dimagrante e attività sportiva consulta il tuo medico di fiducia.

Ora sai come dimagrire velocemente dopo le feste senza rinunce!

Quindi cosa aspetti? Procurati Fizzy Slim e segui il programma. Dopo 30 giorni sarai più in forma, pronto ad affrontare il nuovo anno con un fisico invidiabile!

ORDINA  ORA FIZZY SLIM CON IL 50% DI SCONTO
cosa mangiare per aumentare la massa muscolare ragazza atleta

Cosa mangiare per aumentare la massa muscolare?

Cosa mangiare per aumentare la massa muscolare? Se siete degli atleti o degli amanti del fitness, sapete che l’alimentazione e l’attività fisica sono complementari. Mangiando gli alimenti giusti, riuscirete ad affrontare il vostro allenamento con grande energia. E sarà più facile riparare le fibre muscolari e aumentare la massa muscolare. Dunque, dovete imparare a mangiare gli alimenti giusti al momento giusto.

cosa mangiare per aumentare la massa muscolare ragazza atleta

Iniziare bene la giornata

pancakeLa colazione è il pasto più importante della giornata. E non andrebbe mai saltata, perché fornisce le energie necessarie ad affrontare le attività quotidiane. Infatti, il corpo ha bisogno di zuccheri per mettere in moto i muscoli e il cervello.

A colazione, cosa mangiare per aumentare la massa muscolare?

Dovreste mangiare avena, cereali integrali (ricchi di fibre) con proteine, come latte, yogurt, o noci. Se non volete rinunciare ai pancake o ai waffle, cercate di sostituire la farina con farina integrale. Saranno sempre deliziosi, ma più sani!

Prima dell’attività fisica

Raggiungere il perfetto equilibrio tra carboidrati e proteine è cruciale. Uno spuntino fatto di carboidrati e proteine può fornire molta più energia rispetto ad uno ricco di zuccheri e grassi.

Prima di allenarsi, cosa mangiare per aumentare la massa muscolare?

veganEcco alcune opzioni:

Riso integrale e fagioli

Banane

Cracker integrali con stracchino

Mela e noci

Inutile dire che la frutta e le verdure sono sempre una buona idea! Cercate di mangiare il cosiddetto “arcobaleno”, scegliendo frutta e verdure di diversi colori, in modo da avere una vasta gamma di vitamine, minerali e antiossidanti. Consiglio anche di mangiare la frutta secca, perché è un’ottima fonte energetica per gli atleti: dal momento che l’acqua viene estratta, tutti i nutrienti sono condensati.

Durante l’attività fisica

Cosa mangiare per aumentare la massa muscolare?Bere durante un allenamento è di primaria importanza, per non andare incontro a disidratazione. Reintegrare i liquidi persi con la sudorazione, significa riequilibrare la concentrazione di acqua, sali minerali e vitamine.

Come reintegrare i liquidi persi nell’allenamento?

Se vi allenate per più di un’ora, perderete liquidi, ma anche sodio e potassio. Potrete recuperare questi elettroliti, prendendo una bevanda isotonica o bevendo del succo di pomodoro.

Per controllare la quantità di liquidi nel vostro corpo, potreste pesarvi sia prima sia dopo il vostro esercizio fisico: dovreste bere due bicchieri di acqua per ogni mezzo chilo perso.

Inoltre, invece di mangiare una barretta energetica, potete mangiare un’intera scatola di uvetta: rilascia moltissima energia, fornendo carboidrati e potassio.

Dopo l’attività fisica

meatTerminato l’allenamento, cosa mangiare per aumentare la massa muscolare?

Dopo l’allenamento, la cosa migliore da fare è mangiare proteine, utili per il recupero e la crescita del tessuto muscolare.

È consigliato mangiare qualcosa 30 minuti/ 1 ora dopo il vostro allenamento, in modo da recuperare tutte le energie e mantenere in equilibrio il metabolismo. Se aspettate 2 ore, la capacità del vostro corpo di riparare le fibre muscolari diminuirà di circa il 50%.

Ecco alcuni cibi che consentono un rapido recupero post allenamento:

Frullato proteico con banane,

latte di mandorle,

semi di canapa

Insalata di ceci

Quinoa con noci e frutta

Salmone: in natura è la principale fonte energetica di vitamina D

Con il tempo, imparerete ad ascoltare il vostro corpo e capirete quali sono gli alimenti migliori per voi. In generale, dovreste sempre fare una ricca colazione, combinare carboidrati e proteine, bere moltissima acqua.

Buon allenamento, da Dieta Drastica!

Ti è piaciuto questo articolo? Potrebbero interessarti anche i seguenti:

Cosa mangiare prima di allenarsi?

Cosa mangiare prima di allenarsi? Come sappiamo, l’attività fisica è profondamente legata all’alimentazione. Infatti, mangiare determinati alimenti prima di un allenamento può migliorare la nostra prestazione e diminuire il danneggiamento dei muscoli.

cosa mangiare prima di allenarsi drink

Indubbiamente, essere in salute non significa patire la fame; ed è importante “fare il pieno di energia” con il cibo, prima di andare in palestra! Se vi allenate a stomaco vuoto, il vostro corpo è costretto a demolire il tessuto muscolare in glucosio, per fornirvi l’energia di cui avete bisogno. E ciò influisce negativamente sul vostro metabolismo, causando stanchezza e capogiri.

Qui sotto vi proponiamo alcune linee guida da seguire, su cosa mangiare prima di allenarsi.

Mangiare determinati alimenti prima di un allenamento può migliorare la vostra prestazione, diminuendo il danneggiamento dei muscoli.

1. La tempistica è fondamentale

cosa mangiare prima di allenarsi polloLa tempistica è un aspetto di primaria importanza quando si parla di alimentazione pre allenamento. In generale, meno tempo passa tra il pasto e l’allenamento, più dovrete minimizzare le quantità e l’apporto energetico del cibo che mangiate. Infatti, i tempi di digestione e metabolizzazione sono direttamente proporzionali al cibo che ingerite.

Due o tre ore prima di un allenamento, potete fare un pasto completo (che contiene grassi, proteine e fibre), perché il vostro corpo avrà il tempo di demolire il cibo e convertirlo in energia.

Se volete mangiare un’ora prima dell’esercizio fisico, dovreste fare dei piccoli spuntini: una ciotola di cereali, un po’ di frutta, o un piccolo panino.

Meno tempo passa tra il pasto e l’allenamento, più dovrete minimizzare le quantità e l’apporto energetico del cibo che mangiate.

2. Prendere in considerazione l’intensità dell’allenamento

cosa mangiare prima di allenarsi yogurtL’intensità del vostro allenamento determinerà il tipo di alimenti che dovrete assumere prima dell’attività fisica. Come tutti sappiamo, più aumenta l’intensità, più calorie brucerete; dovete sempre essere un passo in avanti e compensare tale perdita con il cibo.

Tuttavia, gli alimenti pre allenamento variano a seconda che voi vogliate aumentare la massa muscolare o perdere peso!

  • Quando guadagnate massa muscolare, il vostro corpo brucia il glicogeno invece degli acidi grassi: questo vuol dire che dovreste evitare di mangiare cibi ricchi di grassi a favore di carboidrati e proteine.
  • Se volete perdere peso, fate il contrario (sempre in quantità moderate).

Ricordatevi che questa è una raccomandazione generale, quindi ogni persona dovrebbe fare attenzione a ciò che è meglio per il proprio corpo.

Gli alimenti pre allenamento variano a seconda che voi vogliate aumentare la massa muscolare o perdere peso.

3. Scegliere gli alimenti giusti

Quando si sceglie cosa mangiare prima di allenarsi, occorre tener presente che:

  • I carboidrati sono la nostra principale fonte energetica e sono perfetti per allenamenti molto intensi.
  • Le proteine aumentano la risposta anabolica, la crescita muscolare e il recupero post allenamento.
  • I grassi sono adatti per un’attività fisica moderata e di lunga durata.

Cosa mangiare prima di allenarsi: alcuni esempi

cosa mangiare prima di allenarsi

Ecco alcuni alimenti da assumere prima di un’attività fisica:

Banane
Le banane sono ricche di carboidrati e potassio, che aiuta a mantenere le funzioni muscolari e nervose.

Fiocchi d’avena
I fiocchi d’avena sono ricchi di fibre e di vitamine B, potete mangiarli con un po’ di frutta.

Pane integrale
Potete fare un panino con degli affettati (prosciutto, tacchino, ecc.) o utilizzarlo per fare un toast all’avocado con delle uova.

Pollo, riso e verdure
È una combinazione di proteine e carboidrati, che può essere un’ottima fonte di energia.

Frutta e Yogurt
La frutta è ricca di carboidrati e lo yogurt greco contiene moltissime proteine.

Sapendo cosa mangiare prima di allenarsi, le vostre sessioni di training saranno più leggere e produttive.

Buon allenamento, da Dieta Drastica!

Ti è piaciuto questo articolo? Potrebbero interessarti anche i seguenti:

esercizio fisico

Esercizio fisico e Calorie: è una questione di equilibrio

Cercate di immaginare il corpo umano come se fosse una macchina, che ha bisogno di energia per funzionare. Questa energia proviene dal cibo; e, idealmente, una parte di essa deve essere immagazzinata sotto forma di grasso, che agirà da carburante. Per far sì che ciò accada – e quindi per dimagrire – , dobbiamo fare esercizio fisico. Infatti l’esercizio fa in modo che il nostro corpo riesca ad aumentare la capacità di contenere sempre più energia.

esercizio fisico

L’esercizio fa in modo che il nostro corpo riesca ad aumentare la capacità di contenere sempre più energia.

Quindi, ecco alcuni suggerimenti per aiutarvi a mantenere un ottimo equilibrio tra:

  • il vostro regime alimentare
  • e il vostro allenamento.

1. Assumere il controllo della propria alimentazione

esercizio fisico e calorie

Come tutti sappiamo, l’esercizio fisico è stancante; e, molto spesso, le persone sopravvalutano la quantità di calorie bruciate durante l’allentamento.
Ciò porta a compensare eccessivamente con il cibo, rovinando completamente l’equilibrio del proprio corpo. Tranne poi a ricorrere a prodotti brucia grassi (es. Phentaslim e simili).

Un modo per controllare quante calorie state assumendo è quello di scrivere ogni giorno gli alimenti che mangiate, con le relative quantità caloriche.
In questo modo siete a conoscenza di tutto ciò che mangiate!
Per esempio, un adulto può arrivare a perdere 0,5-1,5 chili alla settimana, bruciando 500-800 calorie al giorno.

Un adulto può arrivare a perdere 0,5-1,5 chili alla settimana, bruciando 500-800 calorie al giorno.

2. Calorie vs. Sazietà

cibi sani verdure alimentazione ed esercizio fisicoLa famosa frase “la qualità prevale sulla quantità” incarna perfettamente l’essenza di una dieta equilibrata. Infatti, nonostante le linee guida caloriche siano molto importanti, ci dobbiamo anche concentrare sulla qualità del nostro cibo. Gli alimenti ricchi di nutrienti e vitamine vengono elaborati diversamente all’interno del corpo rispetto a quelli ricchi di zuccheri e carboidrati.

È stato dimostrato che le proteine e le fibre aumentano la sazietà: stiamo parlando di frutta, verdure, uova, carne e molti altri alimenti.
Pertanto, la chiave è mangiare cibo a basso consumo energetico, che vi rende sazi a lungo!
Potreste pensare che gli alimenti privi di grassi abbiano poche calorie, ma questo non è sempre vero. Molti di questi alimenti compensano la perdita di grassi con zuccheri aggiuntivi; quindi è importante leggere attentamente le informazioni dell’etichetta.

Nonostante le linee guida caloriche siano molto importanti, ci dobbiamo anche concentrare sulla qualità del nostro cibo.

3. L’importanza dell’esercizio fisico

esercizio fisico

L’esercizio fisico ha un ruolo fondamentale per la perdita di peso e per la nostra salute generale. Fortunatamente, esistono diversi tipi di allenamento e siete liberi di scegliere quello che più si adatta alle vostre necessità e capacità.
Per esempio, camminare vi permette di bruciare calorie efficacemente e abbassa anche la vostra pressione sanguigna. Un adulto che cammina con ritmo moderato, può bruciare 120-140 calorie all’ora; questo perché la camminata è un’attività che coinvolge tutti i principali gruppi muscolari. Frequentare con regolarità la palestra vi permetterà  di mantenervi sempre attivi e consolidare abitudini sane.
Ricordate che è meglio limitare il periodo di riposo! Questo significa che se vi allenate per 2 ore la mattina, dovreste cercare di mantenervi in movimento per il resto del giorno.

È superfluo dire che è necessario allenarsi regolarmente per mantenere il vostro peso, altrimenti riprenderete subito i chili persi, una volta interrotto l’esercizio fisico! Inoltre, praticare sport porta benefici alla salute fisica e al benessere mentale, quindi il vostro obiettivo è trovare un’attività che amate e che continuerete a praticare a lungo.

Un adulto che cammina con ritmo moderato, può bruciare 120-140 calorie all’ora.

In conclusione:

Tenete a mente che ogni persona ha un metabolismo diverso e anche diverse necessità; dunque, le diete nutrizionali e gli allenamenti variano. Ma in tutti i casi, uno stile di vita salutare richiede equilibrio e autocontrollo!

Buon allenamento, da Dieta Drastica! 😉

 

Trattamento antietà Bellaveì: pelle più giovane senza botox

Il nostro obiettivo era trovare una valida alternativa al botox per una pelle più giovane, più idratata ed elastica. E dopo lunghe ricerche abbiamo scoperto Bellaveì, un potente trattamento antietà, in grado di attenuare progressivamente le rughe di viso e collo. Funziona e finalmente il botox potrà diventare un lontano ricordo!

trattamento antietà Bellaveì donna

Perché abbiamo scelto di testare il trattamento antietà Bellaveì

Abbiamo scelto questo trattamento antietà tra molte altre alternative sul mercato.

Cosa ci ha colpito? Senza dubbio, la sua composizione.

Bellaveì è a base di antiossidanti e ingredienti le cui proprietà benefiche per la pelle sono note fin dall’antichità:

  • Vitamina C e Arbutina
  • ingredienti naturali quali olio di Enagra (ricco di acido linoleico e proprietà anti-invecchiamento!)
  • estratto di semi di pompelmo
  • e burro di karité.

Vitamine naturali, prodotti vegetali e antiossidanti combinati assieme sono in grado di potenziare al massimo salute e bellezza della pelle.

trattamento antietà Bellaveì

Recensioni positive e testimonial hanno contribuito alla nostra scelta

Bellaveì recensione trattamento antietàHanno parlato di Bellaveì riviste autorevoli nel campo della bellezza e del glam come Cosmopolitan e Women’s Health; ed anche la BBC e il programma tv di medicina The Dr. Oz Show; questo trattamento antietà ha ricevuto ben tre stelline dall’importante rivista NewBeauty!

Insomma, acquistando Bellaveì si ha il vantaggio di utilizzare un prodotto già scelto da innumerevoli donne di spettacolo, che hanno affidato la loro bellezza a questo marchio; sempre perfette, pronte sia per il Red Carpet che ad affrontare le sfide quotidiane, hanno svelato il loro segreto dandogli un nome.

Non solo! Anche tante donne comuni hanno dichiarato gli effetti benefici di questo trattamento di bellezza, mostrando la loro soddisfazione per l’efficacia dei prodotti Bellaveì. Donne più o meno giovani che, dopo poche settimane dall’uso, hanno già riscontrato notevoli miglioramenti e una carnagione più luminosa, più morbida e sana, senza macchie né rughe.

Ottime premesse ed una soddisfazione che sembra davvero garantita al 100%!

Quindi, abbiamo fatto l’acquisto dal sito ufficiale.

Il nostro test

Innanzitutto, l’acquisto è stato rapido e senza alcun problema. Abbiamo approfittato dell’ottimo sistema di vendita online. Basta cliccare su “velocizza il mio ordine”, inserire i tuoi dati, la mail, il metodo di pagamento e il numero di telefono e il gioco è fatto!

Anche la scelta non è stata difficile. Bellaveì offre una gamma di 4 prodotti con azioni specifiche, per agire subito sulla cute. E noi, per ottenere gli effetti migliori, abbiamo acquistato tutti e 4 i prodotti. La consegna è stata rapidissima e noi non vedevamo l’ora di iniziare questo “test”.

trattamento antietà Bellaveì

trattamento antietà Bellaveì

Risultati dopo 3 settimane di trattamento

Già dopo la prima settimana la pelle appariva più morbida e l’area problematica del contorno occhi sembrava migliorata. Così, abbiamo proseguito nella nostra routine di bellezza con la linea antietà Bellaveì. Questi i risultati, dopo 3 settimane di utilizzo regolare:

  1. Detergente viso: deterge delicatamente e ammorbidisce la pelle, rendendo la carnagione visibilmente più luminosa. La sua utilità è principalmente quella di contrastare oli e tossine dannosi che causano acne e imperfezioni. Va usato al mattino o alla sera, per eliminare lo sporco. L’effetto è piacevole e consente un miglior assorbimento del resto del trattamento.
  2. Crema Idratante Antietà: si tratta di una crema giorno che combatte gli effetti delle tossine ambientali e la secchezza della cute. Ha una composizione leggera e non lascia la pelle unta, ma un senso di freschezza. Dona elasticità e morbidezza al viso e al collo. Se anche voi desiderate avere un aspetto più giovane, questo è un ottimo inizio!
  3. Complesso Antirughe: avendo provato già diverse soluzioni antirughe, possiamo dire che questo è un trattamento mirato e delicato come non mai. Più efficace delle creme al Retinolo e Vitamina C. Rughe, zampe di gallina e altri segni dell’invecchiamento non avranno scampo!
  4. Crema Occhi Rigenerante: la perdita di idratazione e altre caratteristiche di occhiaie, gonfiore e rughe si attenuano grazie agli emollienti profondamente arricchiti. La formula, delicata e non oleosa, aiuta a mantenere la pelle davvero sana e soprattutto più giovane.

trattamento antietà Bellaveì banner

Benefici sulla pelle di viso e collo

Dopo il test, possiamo dire che il trattamento antietà Bellaveì con ingredienti semplici e mirati si prende cura della pelle direttamente e con gentilezza. È in grado di garantire effetti eccellenti con un prezzo contenuto. In particolare, i miglioramenti osservati sono:

  • pelle idratata e più liscia
  • maggiore elasticità e riduzione delle rughe gravitazionali
  • rughe e segni del tempo attenuati
  • niente più occhi gonfi la mattina

Il risultato è professionale e sembra quasi incredibile… ma è assolutamente possibile!

Non sarà più necessario ricorrere al bisturi o al botox per avere una pelle bella, distesa e priva di segni dell’età. Basta una crema antietà mirata e composta dei giusti elementi naturali per garantire un risultato migliore in breve tempo, con tutta la sicurezza dei componenti erboristici e delle loro proprietà!

Allora, cosa aspetti? Agisci subito! Previeni le rughe e i segni dell’età. Dona tono alla tua pelle, grazie all’esclusivo trattamento antietà Bellaveì. Ti permetterà di nutrire e rendere più bella la tua pelle con un metodo indolore, senza ricorrere al botox.

ORDINA ORA BELLAVEI’

 

Resta bella e in forma, con i consigli di Dieta Drastica e Supplements Advisor!

allenamento HIIT

Allenamento HIIT per dimagrire in modo facile e veloce

Sei una di quelle persone che ama prendersi cura del proprio fisico e che monitora le proprie performance durante gli allenamenti? Allora avrai sentito sicuramente parlare dell’allenamento HIIT. Si tratta di un workout brucia grassi intensivo e adatto per chi vuole dimagrire in modo facile e veloce tonificando e rassodando il proprio corpo.

allenamento HIIT

Col passare degli anni, l’allenamento HIIT ha acquisito progressivamente popolarità, grazie alla sua efficacia e alla sua capacità di accelerare il metabolismo. Le sue potenzialità sono state ulteriormente dimostrate da uno studio svolto dai ricercatori della Laval University (Canada); si sono comparati parallelamente:

  • i progressi svolti da un gruppo di giovani che stavano seguendo allenamenti HIIT
  • e quelli svolti da un altro gruppo di ragazzi che invece portava avanti un classico programma a sforzo continuativo.

Ed alla fine l’allenamento HIIT si è rivelato molto più efficace, nonostante quello a sforzo continuativo portasse ad un consumo calorico molto maggiore.

Ma cosa significa HIIT?

HIIT è l’acronimo di “High Intensity Interval Training“. Come indica il nome, si tratta di un allenamento intensivo interrotto da momenti di intervallo o pausa. Una particolarità è che include parti di allenamento cardio ed anche parti di allenamento fitness.

L’allenamento HIIT si compone di 4 fasi:

  1. riscaldamento
  2. allenamento
  3. defaticamento
  4. stretching finale.

1. Fase di riscaldamento

La fase di warm up ha una durata variabile, compresa tra i 3 e i 5 minuti.

Durante questa fase è necessario eseguire un diverso esercizio per ciascun minuto. Ad esempio: 4 minuti di riscaldamento / 4 esercizi (1 x minuto).

È importante riscaldare sia i muscoli delle braccia, sia quelli delle gambe, per poter dare il meglio di sé durante la seconda fase.

2. Fase di allenamento

È la più intensa, perché caratterizzata dal maggior sforzo e consumo energetico. Ed è abbastanza breve (circa 10-15 minuti). 

In questo tempo, occorre alternare 1/2 minuti di attività anaerobica (sforzo intenso) a intervalli di recupero aerobico; il tutto sempre eseguendo lo stesso esercizio.

Può trattarsi della corsa, anche su tapis roulant; ma la scelta include anche cyclette, ellittica o il macchinario per gli step.

La chiave dell’allenamento HIIT consiste nell’aumentare progressivamente l’intensità per poi ridurla esattamente allo stesso modo.

3. Fase di defaticamento

5 minuti di defaticamento, ad esempio con la camminata (o altri esercizi blandi).

4. Stretching finale

Per concludere, 5 minuti di stretching.

Controindicazioni?

Per le persone anziane, con problemi cardiaci, pressione alta o con problemi articolari, l’allenamento HIIT è sconsigliato. E lo stesso valga per chi non pratica sport ed è fuori allenamento o in forte sovrappeso. Infatti, si tratta di un allenamento cardio fitness ad alta intensità. In questi casi può essere  indicato un allenamento più blando. Leggi i nostri consigli su come dimagrire camminando.

Benefici

La perseveranza in questo tipo di allenamento porta dei risultati davvero ottimi. Migliora la capacità cardiovascolare e permette di bruciare più grassi rispetto alla corsa. Se stai cercando di dimagrire, leggi i nostri consigli sulle precauzioni nella scelta delle pastiglie per dimagrire; potrebbe interessarti anche leggere le recensioni dei prodotti brucia grassi come Phentaslim.

Per ottenere il meglio dal tuo corpo sarà infatti necessario un incontro con il tuo personal trainer di fiducia, in modo tale da intraprendere un allenamento che si adatta perfettamente a te e al tuo corpo. Che stai aspettando?

Buon allenamento, dal team di Dieta Drastica!

 

cosa mangiare per aumentare la vista

Cosa mangiare per aumentare la vista

Una delle tante preoccupazioni che invade la mente di tutti coloro che stanno raggiungendo una certa età, è quella di cominciare ad avere dei problemi alla vista. Soprattutto, fa rabbia il fatto che non ci sia più di tanto da poter fare per evitare una cosa del genere; non esiste una chiara e diretta soluzione per evitare i problemi agli occhi. Tuttavia, non disperare: non tutto è perduto! Vediamo subito cosa mangiare per aumentare la vista.

cosa mangiare per aumentare la vista

Nutrienti che favoriscono la salute degli occhi

Senza dubbio, occorre sapere cosa mangiare per aumentare la vista. Ma prima di tutto vediamo quali sono i nutrienti utili agli occhi. Un recente studio della AOA (American Optometric Association) ha dimostrato che molti cibi di normale consumazione ne contengono. Ecco le principali sostanze nutritive da ricercare e da assumere in quantità:

  • anti ossidanti,
  • luteina,
  • zeaxantina,
  • acidi grassi omega 3,
  • zinco,
  • beta-carotene,
  • vitamina C,
  • vitamina D
  • e vitamina E.

ragazza felice

Di fatto, questi elementi nutritivi possono aiutare a ridurre i problemi agli occhi più comuni, come:

  • la degenerazione maculare dovuta all’età,
  • cataratte
  • e progressiva diminuzione della vista.

Vediamo insieme quali alimenti contengono questi preziosi nutrienti.

Cosa mangiare per aumentare la vista: alimenti che aiutano la salute degli occhi

Salmone

Il pesce, contiene gli acidi grassi essenziali Omega 3, necessari per una dieta bilanciata. Questi grassi, che si trovano in abbondanza nel salmone. Prevengono infiammazioni, problemi al cuore e problemi alla vista. Gli Omega 3 sono inoltre necessari ad aiutare lo sviluppo della vista. Ti basterà aggiungere 80-100 grammi di salmone alla tua dieta qualche volta a settimana e la tua vista ne trarrà sicuramente giovamento.

salmone e insalata di pomodori

Uova

Luteina e zeaxantina sono due antiossidanti che servono a proteggere gli occhi dalle forti radiazioni ultraviolette. Le uova contengono questi nutrienti in natura; contengono anche altre sostanze alleate degli occhi: acidi grassi omega 3, cisteina, zolfo, lecitina. Pertanto, consumare uova proteggerà i tuoi occhi da malattie che si potrebbero manifestare con l’età. Non è nemmeno necessario mangiarle molto spesso; un uovo, assunto una o due volte a settimana sarà più che sufficiente.

uova

Pomodori

Il pigmento che colora i pomodori del tipico rosso, il licopene, può dare una mano a migliorare la salute dei tuoi occhi. Ti basterà semplicemente completare la tua insalata con qualche pomodoro. Dopo qualche giorno, non ti accorgerai già più della novità, ma i tuoi occhi ti ringrazieranno dal profondo.

insalata

Carote

Le carote sono ricche di beta-carotene, che aiuta la vista. Puoi consumarle in mille modi diversi: nell’insalata, centrifugate, bollite…. o anche crude (ben pulite) da sgranocchiare come snack. Altra frutta e verdura di colore giallo o arancione contiene il beta carotene: zucca, patate, meloni.

succo di carota

Arance

Arance e agrumi in generale, se assunti con regolarità, contribuiscono alla salute del nervo ottico. La vitamina C e le loro proprietà antiossidanti sono preziose per preservare salute e giovinezza.

Cosa mangiare per aumentare la vista

Altri alimenti utili per rinforzare la vista

In linea generale, un’alimentazione che privilegia il consumo di frutta, verdura e pesce azzurro è ottima per la salute degli occhi. In particolare, oltre agli alimenti che abbiamo elencato sopra, consigliamo anche:

  • avocado
  • broccoli
  • spinaci
  • mandorle
  • noci
  • frutti di bosco

Bene, ora sai tutto il necessario: prova ad assumere con regolarità tutti gli alimenti consigliati. Chiaramente non dovresti aspettarti dei risultati da un giorno all’altro. Comincerai a vedere (letteralmente) i primi miglioramenti dopo uno-due mesetti. Ma questa non è assolutamente una scusa per non cominciare!

Prima inizi, prima vedrai i benefici, e posso assicurarti che ne varrà assolutamente la pena. Che aspetti ora?

Il team di Dieta Drastica ti aggiorna sempre con consigli utili per la tua salute e il tuo benessere.

 

Hai già letto i nostri consigli per dimagrire camminando e le cautele da seguire con le pastiglie per dimagrire?

E le novità sui drink al collagene come rejuvenated collagen shots?

capelli rossi arrestare la caduta dei capelli alimenti

4 alimenti chiave per arrestare la caduta dei capelli

La caduta dei capelli è una problematica molto seria, che in certi casi viene vissuta come una vera e propria tragedia. Sul web si trovano davvero tanti rimedi che promettono di rallentare, o addirittura arrestare la caduta dei capelli. Spesso però, i prezzi risultano inaccessibili; oppure, le indicazioni da seguire sono lunghe e complicate.

capelli rossi arrestare la caduta dei capelli alimenti

Esiste un rimedio naturale e semplice per arrestare la caduta dei capelli?

La risposta è assolutamente positiva.

Recenti studi hanno infatti dimostrato che aumentare il consumo di determinati alimenti può aiutare a combattere la caduta dei capelli.  

Qui di seguito, 4 alimenti chiave per arrestare la caduta dei capelli.

salmone

1. Salmone

Il Salmone, ricco di Omega 3, è in grado di fornire le proteine necessarie per rinforzare le radici. Inoltre, fornisce il grasso per mantenere idratato e nutrito il cuoio capelluto.

L’ideale sarebbe mangiare il salmone 3-4 volte a settimana, per poter cominciare a vedere dei risultati.

uova2. Uova

Le uova sono spesso considerate come fonte più completa di nutrienti. Ricche di proteine, ferro e zinco, possono aiutare la crescita dei capelli, ma anche dare a quest’ultimi un aspetto più sano e forte.

È però importante mangiare tutto l’uovo, in quanto è il tuorlo a possedere la maggiore quantità di biotina, che è il nutriente di cui i tuoi capelli hanno più bisogno.

 

mandorle3. Mandorle

È già noto come le noci siano piene di grassi salutari, che nutrono il corpo in tanti modi. Ma le mandorle ricoprono un ruolo ben preciso nella crescita dei capelli, grazie all’elevata presenza di vitamina E e biotina.

Ti basterà spargerne qualcuna nella tua insalata quotidiana. O potrai consumarle come snack tra un pasto e l’altro. 

Ben presto comincerai a notare dei miglioramenti.

 

carne rossa4. Carne rossa magra

Il ferro e lo zinco stimolano la crescita dei capelli.

E la carne rossa è una grande fonte di questi due nutrienti.

Ti basterà mangiarla due o tre volte a settimana per iniziare a vedere i primi risultati.

 

Bene, ora sai tutto ciò di cui hai bisogno.

Semplicemente apportando delle piccole modifiche alla tua dieta, potrai migliorare salute e aspetto dei tuoi capelli.

Cosa stai aspettando?

Sei a dieta senza risultati? Leggi le nostre recensioni sugli integratori per dimagrire:

Phen375 PhenQ Phen24 Phentaslim
terapie cinesi

Le più note terapie cinesi

Le più note e principali terapie cinesi sono: l’Agopuntura, il Micromassaggio, la Moxa e le cure a base di erbe o regimi alimentari. Vediamo questi sistemi un po’ più da vicino.

terapie cinesi

 

1) Terapie cinesi: le erbe

erbe cinesi

Le erbe cinesi sono rimedi vegetali che curano le malattie agendo sia sul piano sintomatico che sul piano causale. Sono, generalmente, suddivise in categorie a seconda delle patologie che curano, del loro potere risanante e delle azioni che compiono. Vi sono, per esempio, erbe purificatrici, erbe riequilibranti, erbe tonificanti, erbe disintossicanti ed erbe drenanti.

Ogni preparato erboristico o farmaco, sia esso singolo o composto da più erbe, deve essere prescritto rigorosamen­te da un medico e non può essere assunto arbitrariamente e liberamente da alcuno.

Le modalità d’assunzione più comuni nelle cure cinesi a base di erbe sono: il decotto, gli estratti, gli unguenti ed infine le pastiglie.

 

2) L’Alimentazione

cibo cineseLa dietetica cinese fonda i suoi presupposti sulla dottrina dei cinque sapori abbinati ai cinque organi di cui abbiamo parlato poc’anzi.

Esistendo organi Yang ed organi Yin, vi saranno naturalmente anche sapori Yang- e Yin corrispon­denti a relativi cibi Yang e Yin.

Quando l’organismo non è equilibrato, per riarmonizzarsi nuovamente, si nutrirà in prevalenza degli alimenti contenenti i sapori di cui neces­sita.

Secondo i cinesi, un buon regime alimentare è comunque sempre bilanciato poiché gli eccessi, di qual­siasi tipo siano, conducono sempre alla malattia.

 

3) L’Agopuntura

agopunturaL’agopuntura, come il termine stesso ci suggerisce, è la cura delle malattie o squilibri attraverso gli aghi.

L’uso di questa tecnica sembra affondare le sue radici parecchi secoli prima di Cristo.

Il NEI JIING è l’antico e noto testo di medicina cinese attribuito a HUANG DI, l’imperatore cinese; qui viene descritta la pratica degli aghi e vari tipi di aghi.

Ci si può rendere quindi conto di quanto antica sia la medicina cinese con tutti i suoi rimedi.

La terapeutica agopunturistica, praticabile oggi solo da medi­ci agopuntori, prevede l’uso di aghi su specifici punti del corpo, situati lungo il percorso dei meridiani energetici.

I punti energetici sono molteplici così come svariati sono gli aghi e i sistemi plintori.

L’agopuntura, peraltro non dolorosa come l’idea dell’ago può suggerire, cura un’infi­nità di disturbi e scompensi sia fisici che psicologici o nervosi di tipo prevalentemente Yang.

4) Terapie cinesi: la moxa

moxaLa moxa è usata sia come terapia singola, sia come suppor­to ad altre forme terapeutiche fra cui la stessa agopuntura; è la cura mediante i coni o sigari accesi di artemisia.

Anche questi coni, che sprigionano calore nella loro lenta combustione, vengono ovviamente posizionati dai medici sui punti di agopuntura; oppure in loro prossimità (a tre centi­metri circa).

I bastoncini e i coni di artemisia, producendo calore, sono tipicamente Yang.

Come tali sono molto indicati nella cura di patologie cro­niche e malattie da freddo, entrambe di tipo Yin.

 

5) Il Massaggio

terapie cinesi massaggio

 

L’arte del massaggio cinese, arte antica ma sempre in uso, è un sistema terapeutico; i suoi insegnamenti sono aperti anche a coloro che non sono medici.

I massaggiatori esperti in questa disciplina praticano manipolazioni, tradizioni e movimenti vari sul corpo del paziente, al fine alleviare dolori e problemi di varia natura.

Queste mani­polazioni possono essere generali o localizzate come nelle tecniche di micro-massaggio o digitopressione; questi sistemi comportano l’esercizio di una pressione digitale su uno o punti energetici precisi.

 

Il massaggio cinese è indicato nella cura di molti disturbi sia cronici che acuti; ma, naturalmente, sarà il vostro medico curante ad indicarvi la terapia migliore.

Resta informato su forma fisica e benessere con Dieta Drastica e Supplements Advisor

—–

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche i nostri consigli su come Dimagrire Camminando e su come scegliere le Pastiglie per dimagrire

fiori di bach

Fiori di Bach e floriterapia

Parlare di floriterapia oggi, sebbene ne esista una califor­niana, una francese e persino una australiana, equivale sempre, comunque e primariamente, a parlare di Fiori di Bach.

fiori di bach

I fiori di Bach, com’è noto, curano i disturbi del corpo sanando i disturbi della mente o, per meglio dire, della forma pensiero.

Fiori di Bach

fiori di bach

Spieghiamoci meglio. Un giorno, al dottor Edward Bach venne diagnosticato un cancro che, a detta dei suoi colle­ghi, gli concedeva pochissimi mesi di vita. Ma Bach deci­se di vivere.

Ripercorrendo a ritroso la sua vita e rifletten­do profondamente su se stesso e sul mondo, capì che la causa primaria di ogni evento che ci capita è da ricercare prima dentro di noi; poiché siamo noi, con la nostra mente e i nostri pensieri, il motore dei nostri accadimenti.

In altre parole, la malattia fisica è solo la manifestazione tan­gibile e visibile di una più profonda e sottile malattia inte­riore: è il pensiero negativo che si trasforma e si somatizza in malattia.

 

 

 

fiori di bach floriterapia

In altre parole, la malattia fisica è solo la manifestazione tan­gibile e visibile di una più profonda e sottile malattia inte­riore: è il pensiero negativo che si trasforma e si somatizza in malattia. Eliminato il pensiero, scompare anche la malattia! Studiando le piante e la natura, Bach individuò e compose dei rimedi o medicamenti in grado di correggere e sradicare le forme pensiero negative che causano nell’in­dividuo malattie e problemi di varia natura.

Questi rimedi erano essenze floreali e sono note oggi come i 38 fiori di Bach. La validità e la potenzialità di queste ESSENZE, di queste energie spirituali, di queste forze sottili che si presentano sotto forma di rimedi florea­li, sono enormi ed i benefici che da esse derivano perman­gono nel tempo.

 

I principali stati d’animo negativi che si possono curare coi fiori di Bach sono:

  • la solitudine;
  • la paura;
  • l’incertezza;
  • la mancanza di interesse per il tempo presente;
  • la preoccupazione esagerata per gli altri;
  • l’ipersensibilità al pensiero o alle idee altrui;
  • la disperazione.

fiori di bach

Ad ognuno di questi stati mentali corrisponde un gruppo; di rimedi floreali in grado di sanare le conseguenze di questo atteggiamento negativo, causa di molti disturbi.

Resta informato sui temi relativi a forma fisica e benessere con Dieta Drastica e Supplements Advisor

Ti è piaciuto questo articolo? Potrebbe interessarti anche il nostro articolo su come Dimagrire Camminando e su come scegliere le Pastiglie per dimagrire